Home TravelQuotidiano


Immagina un viaggio in cui puoi goderti un sentiero con paesaggi spettacolari e finire degustando una cucina unica che ti sorprenderà. Se preferisci puoi finire facendo il bagno in una delle diverse spiagge di sabbia nera che si trovano a Tenerife.

Vuoi vivere l’esperienza? Scopri Tenerife!

Scopri gli angoli più reconditi dell’isola, la fauna e la flora selvatiche. Il 48% del territorio di Tenerife è protetto e per questo motivo quasi metà dell’isola si è conservata come nel periodo in cui non era ancora abitata (esistono 43 spazi naturali protetti). Ospita più di 800 endemismi di flora e fauna unici al mondo e un’ innumerevole quantità di ambienti naturali. Due di essi sono l’aspro paesaggio del Parco Rurale di Teno e l’immenso bosco di laurisilva del Parco Rurale di Anaga, vestigio dell’Era Terziaria.

A Tenerife si può vivere al massimo con la pratica di attività all’aria libera. Una di queste è il trekking, che rappresenta una delle forme migliori per conoscere i paesaggi naturali di Tenerife dove sono presenti centinaia di chilometri di sentieri perfettamente segnalati.

Per scoprire tutto ciò che nasconde la natura dell’isola ti raccomandiamo di visitare il Sentiero dei Sensi, una vera e propria vetrina naturale nella quale i pannelli esplicativi ti aiuteranno a stimolare vista, udito, tatto e olfatto.

E se ti piacciono le sfide, il percorso 0.4.0 ti porta dalla costa, dalla spiaggia El Socorro (Los Realejos) fino alla vetta del Teide, con un dislivello di 4000 metri.

Ci sono molte altre attività all’aria libera che puoi scegliere durante le tue vacanze: dalla mountain bike con cui percorrere paesaggi spettacolari (ci sono percorsi per tutti i livelli), alla scalata praticabile nelle varie pareti e montagne che popolano il nord, il centro e il sud di Tenerife. Inoltre, l’isola è un punto di riferimento europeo per il parapendio per la qualità dell’aria e il clima tranquillo ed esistono oltre 100 luoghi da cui saltare e praticare questo sport sempre più alla moda.

 

Ti invitiamo a provare il torrentismo, un’attività che guadagna ogni giorno nuovi adepti sull’isola grazie agli innumerevoli torrenti per praticarla (Tenerife è solcata da centinaia di essi) e la speleologia, attraverso la quale scoprire le grotte sotterranee che si nascondono sotto i nostri piedi.

Un’attività che non troverai in nessun altro posto è la possibilità di percorrere un tubo vulcanico come la Cueva del Viento a Icod de los Vinos. Con i suoi 17 km di lunghezza è il più lungo di Europa e rappresenta un autentico viaggio al centro della terra e un’occasione perfetta per conoscere meglio l’origine vulcanica dell’isola.

Anche il bird-watching, dal momento che le Canarie e Tenerife sono il primo territorio percorso dagli uccelli nella migrazione annuale all’Africa Equatoriale, o l’osservazione di stelle, grazie al fatto che l’isola dispone di uno dei migliori e dei meno inquinati cieli del mondo, sono ottime alternative per i tuoi giorni di riposo. Se preferisci, esistono escursioni a cavallo con le quali potrai visitare diversi punti dell’isola al trotto o al galoppo.


Su questo link puoi trovare itinerari e aziende per preparare il tuo viaggio

Nell’isola esistono molteplici alloggi rurali dotati di ogni comfort e per completare l’offerta naturalistica la Fondazione Tenerife Rurale raggruppa una ventina di stabilimenti visitabili tra cui cantine, centri ceramici e musei.